Tante possibilità di scelta, un solo obiettivo: mettere al centro le persone con disabilità, salvaguardarne diritti e dare loro la possibilità di poter scegliere del proprio futuro!

Che cos’è il 5×1000?

È una forma di finanziamento da parte dello Stato ad organizzazioni ed iniziative senza finalità di lucro dove il contribuente ha una forma di autonomia e di sovranità che gli permette di scegliere a chi destinare parte della ricchezza pubblica da lui prodotta.

Si tratta di un meccanismo che NON comporta oneri aggiuntivi, dal momento che il contribuente sceglie semplicemente di destinare una quota della propria IRPEF, pari al 5‰, a sostegno di organizzazioni non profit.

Differenza tra 5×1000, 8×1000 e 2×1000

Quando si fa la dichiarazione dei redditi, il cittadino è invitato a esprimere la sua preferenza anche per l’8 per mille e il 2 per mille. Quest’ultimi non vanno confusi con il 5 per mille, perché sono misure diverse.

L’8 x 1000 è la quota che può essere destinata alle confessioni religiose: Chiesa Cattolica, Comunità Ebraiche Italiane, Chiesa Apostolica, Diocesi Ortodossa Italiana, Chiesa Luterana in Italia, Chiese Metodiste e Valdesi, Unione Buddhista, Unione Induista, Unione Cristiana Evangelica Battista, Chiesa Avventista del settimo giorno e Assemblee di Dio in Italia.

Il 2 x 1000 invece è la quota percentuale dell’IRPEF che il contribuente può destinare ai partiti politici.

Come destinare il 5×1000 alla Fondazione?

Lo spazio riservato alla destinazione del 5×1000 si trova nei modelli per la dichiarazione dei redditi 730 e UNICO.

È più facile di quanto si possa pensare, ti basterà seguire questi semplici passaggi:

  • Prendi il modulo della dichiarazione dei redditi (730, Modello Redditi 2021 – ex Modello Unico);
  • Nella sezione “Scelta per la destinazione del cinque per mille” firma all’interno della casella “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale ecc”;
  • Firma e inserisci il codice fiscale della Fondazione: 95013020102

Cosa farà la Fondazione con il tuo 5×1000?

Con il tuo 5×1000 la Fondazione sarà in grado di promuovere con più intensità la cultura del “Dopo di Noi” nel Durante Noi, attraverso il finanziamento dei progetti di rilevanza nazionale e/o a supporto delle Anffas territoriali al fine di poter sostenere, a livello economico, le progettualità delle varie strutture associative, che dovranno far riferimento sia alla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità – CRPD, ed in particolare al diritto di scegliere dove, come e con chi vivere (art. 19), sia all’art. 14 della Legge 328/2000 che sancisce il diritto di ogni persona con disabilità al proprio progetto personalizzato di vita, da finanziare attraverso bandi realizzati ad hoc.

Puoi donare il 5×1000 anche se non hai l’obbligo della dichiarazione dei redditi. Basta recarti in banca o in un ufficio postale e consegnare in busta chiusa la scheda integrativa 5×1000 contenuta nel tuo CUD. È importante che la busta riporti “scelta destinazione 5 per mille dell’IRPEF” con il tuo nome, cognome e codice fiscale.